#streetphotography

I due fotografi Torinesi che ti accecano a colpi di flash.

Simone Di Pietro e Stefano Fiorina si nascondono dietro i pomodori.

Siamo Fizz e Fazz e oggi ti raccontiamo la storia di due fotografi che si sono uniti in nome della Street Photography. Vengono da Torino e hanno incentrato il loro progetto “Pomodori Flash” sulla fotografia che ti colpisce come un fulmine a ciel sereno, quando meno te l’aspetti. Insomma, Simone e Stefano amano il caos urbano, ci sguazzano e ne escono immortalando i particolari, i personaggi e gli oggetti illuminati dai loro flash abbaglianti.

Il loro motto è Un pugno sul naso alla vostra privacy.

 

Bello ma approfondiamo.

Io e Fazz apprezziamo fin da subito lo slancio di spavalderia e quasi invidiosi li accusiamo: “Ma è illegale, siete dei criminali! Scattate foto alla gente senza chiedere il permesso per strada, senza liberatorie né nulla. Sarà da galera.” Invece no! I due Pomodori ci bloccano subito e ci schiariscono le idee sulla legge italiana. In pratica, le liberatorie e i permessi sono necessari in caso di commercializzazione della fotografia. Se invece, come in questo caso, un fotografo ti immortala in uno spazio pubblico, l’unica cosa che puoi fare è implorarlo di cancellare lo scatto, ma lui non ha violato la privacy di nessuno! Ci spiegano inoltre che il segreto per non finire in questura ad ogni scatto, come per i fotografi di National Geographic con un elefante o una leonessa nella savana, è liberare un’energia positiva nei confronti delle persone, mai aggredirle, mai scattare e poi scappare a gambe levate.

Il segreto è sorridere.  

Ok visti gli scatti.

Metabolizzati.

Rivisti.

Rimetabolizzati.

Sono forti Pomodori Fla$h.

Io e Fizz li sosteniamo e forse anche i nostri milioni di lettori lo faranno dopo aver letto questo articolo.

Ma per essere sicuri di quello che promuoviamo, siamo andati a una loro mostra.

Lo scorso Venerdì 8 Marzo _ SPOT EXHIBITION: COMPITI PER CASA da Mucho Mas Artist-run Space

Nello spazio di Mucho Mas I POMODORI sono in gemellaggio con i ragazzi di GUERRILA SPAM con cui hanno collaborazione alla creazione del libro COMPITI PER CASA.

I POMODORI hanno fotografato i ragazzi di Guerrilla Spam che vestiti con costumi, cappelli e standardi appariscenti hanno invaso le strade di Venezia gridando una semplice fraseImpariamo una nuova parola del vocabolario. Questa parola è A-C-C-O-G-L-I-E-N-Z-A”. Durante la marcia hanno distribuito circa quattrocento opuscoli ai passanti; finti quaderni di scuola, scritti con grafia infantile, che propongono esercizi sul tema delle migrazioni con lo scopo di far riflettere sul concetto dell’accoglienza in modo semplice, senza grandi sermoni, ma con l’escamotage di un linguaggio elementare, talvolta ironico.

 

Se vi siete gasati la mostra si ripete a Firenze!

qui le info >

Spot exhibitions: Compiti per casa

 GRANDE APERTURA – Venerdì 19 aprile dalle ore 18.00 alle ore 23.00 presso Street Levels Gallery in via Palazzuolo 74ar, Firenze

https://www.facebook.com/events/980339718821272/

Insomma, se questi Fotografi di strada ti sono piaciuti, se sei saltato in piedi sulla sedia ma soprattutto se stai cercando di migliorare la tua tecnica fotografica e vuoi diventare un fotografo di strada, Io e Fizz non possiamo aiutarti ma Pomodori Flash invece sì.

Hanno iniziato un ciclo di WORKSHOP per svelare i loro segreti.

Il prossimo è a Firenze 20-21 aprile presso Street Level Gallery, workshop intensivo semi individuale di 16 ore

Non hai più scuse.

Per rimanere sintonizzato sulle loro gesta e sui prossimi Workshop ti invitiamo a seguirli

Mi raccomando però non dimenticarti di noi, siamo gelosi

Alla prossima

Fizz& Fazz

 

www.pomodoriflash.it

www.facebook.com/pomodoriflash

www.instagram.com/pomodoriflash