Esistono città in giro per il mondo, spesso non considerate, dove gli artisti in cerca di novità

possono trovare terreno fertile per far decollare le proprie carriere. Un esempio non troppo

distante dal bel paese è Bruxelles, che vanta un collezionismo davvero attivo, tante fiere ed

eventi e un invitante supporto economico offerto dal governo agli artisti. Certo più distante

ma altrettanto allettante, specialmente per gli street artist, è la canadese Montreal, città a

misura d’uomo, con una qualità della vita altissima e un occhio particolarmente attento

all’arte urbana. E i più avventurosi, in cerca di un cambiamento radicale nel proprio stile di

vita, sappiano che Città del Messico si è recentemente iscritta alla lista delle metropoli

migliori al mondo per vivere da artista. Un mercato in crescita e tanti collezionisti in cerca di

artisti emergenti internazionali. Un costo della vita molto basso, e la vibrante cultura latina

nella quale immergersi.

Sembra proprio il momento giusto per partire!

 

Testo a cura di Artuu