I consigli di Sugo per gli appuntamenti da non perdere in città!

PABLO ATCHUGARRY _ VITA DELLA MATERIA
@Palazzo Reale _ Fino al 31 gennaio

 

Un omaggio alla carriera di Atchugarry, scultore uruguaiano noto in tutto il mondo, la cui produzione nell’ultimo ventennio si è concentrata su grandi sculture in marmo. In mostra, in un allestimento immersivo, 40 opere in marmo dialogano con la suggestiva architettura della Sala delle Cariatidi.

Ingresso gratuito!

+ Info +
CORPUS DOMINI. DAL CORPO GLORIOSO ALLE ROVINE DELL’ ANIMA
@Palazzo Reale _ Fino al 30 gennaio

In mostra 111 opere – installazioni, sculture, disegni, dipinti, videoinstallazioni e fotografie – di 34 artisti riconosciuti a livello internazionale. La rappresentazione dell’essere umano attraverso l’esibizione del corpo o la sua sparizione conduce il visitatore in un viaggio attraverso il rapporto tra arte e corporeità.

+ Info +
DOMENICO GNOLI
@Fondazione Prada _ Fino al 27 febbraio

La mostra, concepita da Germano Celant, riunisce più di 100 opere e disegni realizzati dall’artista dal 1949 al 1969. Una sezione cronologica e documentaria contribuisce a ricostruire il percorso biografico e artistico di Gnoli a più di cinquant’anni dalla sua scomparsa.

+ Info +
BONELLI STORY. 80 ANNI A FUMETTI
@Fabbrica a Vapore _ Fino al 30 gennaio 

Tavole originali, filmati multimediali e materiali rari nella mostra che celebra i primi ottant’anni di attività di Sergio Bonelli Editore. Un’occasione speciale per riscoprire i personaggi delle saghe più amate al mondo come “Tex”, “Zagor” e “Dylan Dog”, tra gli altri.

+ Info +
ANICKA YI _ Metaspore
@Pirelli HangarBicocca _ 17 FEBBRAIO – 24 LUGLIO 2022 

“Metaspore” è la prima mostra personale in Italia dell’artista Anicka Yi, concepita come un’esposizione antologica, raccoglierà oltre venti lavori, dal 2010 ad oggi insieme a una nuova versione ampliata di Biologizing the Machine (terra incognita), presentata alla 58a Biennale di Venezia nel 2019. L’opera esplora i concetti di ecosistema e interdipendenza, offrendo ai visitatori la possibilità di conoscere gli aspetti centrali della sua poetica.

La mostra sarà accompagnata dalla più ampia monografia mai dedicata all’artista, con saggi di autori come Giovanni Aloi, storico dell’arte, Rachel Lee, docente ed esperta di studi di genere, Merlin Sheldrake, scrittore e biologo, insieme a un testo dei curatori della mostra.

Anicka Yi (Seoul, 1971; vive e lavora a New York) impiega elementi biologici e deperibili come fiori fritti in tempura, alghe e saponi per realizzare sculture e installazioni che sovvertono i concetti di naturale e sintetico, generando entità ibride e simbiotiche. L’artista esplora complessi ecosistemi attraverso una dimensione immateriale, impiegando odori, essenze e batteri. Il suo lavoro si espande tramite la collaborazione con diverse figure professionali, tra cui ingegneri, chimici e scienziati, con i quali crea ambiziosi progetti volti a indagare nuove possibilità di scambio e comunicazione tra organismi viventi e entità di intelligenza artificiale.

+ Info +
STURM&DRANG _
@ Fondazione Prada _ Fino al 23 gennaio 2022

“Sturm&Drang” esplora le applicazioni, le esperienze e gli ambienti legati alla Computer-generated imagery (CGI) per svelare la complessità della modellazione al computer e analizzare la produzione di immagini e l’impatto sulla nostra percezione quotidiana ma anche sugli effetti speciali al cinema, i videogiochi, le chat room virtuali, sul contesto militare, la medicina, l’ingegneria, la progettazione architettonica, le arti visive, la pubblicità, la televisione, e ancora, le applicazioni di realtà aumentata (AR) e realtà virtuale (VR). Rafforzata dalla pandemia, la CGI sta guadagnando una presenza crescente nella vita quotidiana anche attraverso i social media.

Al primo piano dell’Osservatorio il visitatore si trova di fronte a due condizioni spaziali distinte. La prima è il prototipo di un ambiente First Person Shooter (FPS). Il Military First Person Shooter (MFPS) è un combattimento armato in prima persona, largamente impiegato nei videogiochi e nell’addestramento militare. Il secondo ambiente è un omaggio al romanzo di fantascienza Neuromancer, scritto nel 1984 dall’autore americano-canadese William Gibson e considerato una pietra miliare del genere cyberpunk.

+ Info +
Saul Steinberg _ Milano New York
@ Triennale Milano _ Fino al 13 marzo

Artista e illustratore di fama mondiale che nella sua carriera ha collaborato con i principali periodici statunitensi, tra cui “Life, “Time”, “New Yorker” e “Harper’s Bazaar”.
In mostra una serie di disegni a matita, a penna, ad acquerello, maschere di carta, oggetti/sculture, nonché apparati documentali e fotografici che raccontano il suo stile inconfondibile e il legame che unisce l’artista alla città di Milano.

+ Info +
Raymond Depardon _ La vita moderna
@ Triennale Milano _ Fino al 10 aprile

Triennale Milano e Fondation Cartier presentano in Italia la prima mostra personale del fotografo e regista francese Raymond Depardon, realizzata con la complicità dell’artista francese Jean Michel Alberola. L’esposizione testimonia come la ricerca di Depardon esplori mondi e contesti molto diversi: dalle comunità rurali francesi alle periferie urbane di Glasgow, dalla vita nella New York degli anni Ottanta agli ospedali psichiatrici in alcune città italiane negli anni Settanta.

 

 

Laboratorio dedicato ai bambini correlato alla mostra à
Il paesaggio come esperienza

4 dicembre 2021 ore 15.30 Durata: 90’

Con questo laboratorio creativo, i bambini possono esplorare l’importanza della relazione con l’ambiente, sia rurale che urbano, traendo ispirazione dalle fotografie e dai film del fotografo e regista francese Raymond Depardon. Dopo una visita della mostra Raymond Depardon. La vita moderna, che permetterà di scoprire molteplici luoghi attraverso lo sguardo umanista di Raymond Depardon, i bambini sono invitati a creare il loro proprio paesaggio e a raccontarne la storia. Un’attività che stimolerà la creatività, la conoscenza del mondo e la condivisione di esperienze tra i partecipanti.

+ Info +