Nel periodo estivo Palazzo Ducale ospita due grandi mostre!

Abbiamo rinunciato per tutto il 2020 e parte del 2021 all’arte e alla cultura.

Cinema rimasti chiusi, week-end vuoti senza più le classiche uscite, da soli o in compagnia, per visitare le mostre nei palazzi delle nostre città.

Niente più musei in cui i nostri passi riverberavano tra le opere d’arte su pavimenti in marmo tirati a lucido, niente più addetti alla sicurezza seduti nell’angolo di grandi saloni, con maglioncini granata e mono-auricolari, seduti su una sedia Kartell trasparente. Ma perché allora non tornare a respirare arte questa estate?

Quelle del 2021 potrebbero essere delle vacanze atte a coniugare il relax del mare e il ritorno ad una vita culturale attiva.

La costiera ligure, tanto cara a Montale con «le viuzze che seguono i ciglioni, /discendendo tra i ciuffi delle canne / e mettono negli orti, tra gli alberi dei limoni», può rivelarsi un’ottima meta, partendo proprio da Genova.

Nel periodo estivo Palazzo Ducale ospita due straordinarie mostre, la prima dedicata a Michelangelo, visitabile fino all’11 luglio, all’interno dell’Appartamento del Doge, dove è possibile ammirare anche la Cappella con l’affresco di Giovanni Battista Carlone.

La seconda punta alla fotografia. Si torna al Black&white dell’agenzia più famosa del mondo: MAGNUM, con una mostra dal titolo «L’Italia di Magnum. Da Robert Capa a Paolo Pellegrin» visitabile fino al 18 luglio.

Per gli amanti dell’avventura, della natura e delle passeggiate diventa quasi imprescindibile la tappa a Bussana Vecchia. La storia di questo paese è sorprendente: nel 1887 fu distrutto da un terremoto, il centro rimase abbandonato ma negli anni ’60 la magia: artisti provenienti da tutto il mondo iniziarono a restaurare i ruderi e a ripopolare il borgo creando così un laboratorio a cielo aperto. Artigiani, scultori, pittori sono l’humus dei borghi del paese con i loro negozi, le loro botteghe e i loro atelier.

Insomma, quest’estate, oltre che di pesce, fate una scorpacciata d’arte!

Ruben Ganzitti

Ruben scrive canzoni, articoli, interviste, legge, racconta, appassionato di politica e di dolce vita. Borsalino addicted.