Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.sugonews.it/home/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5752

Torino Città del cinema 2020, una grande notizia! La città è sempre stata protagonista di grandi film, ma quali vi vengono in mente?

Provate a chiedere ai vostri amici seduti al tavolo o ai vostri colleghi. Intanto io vi dico che le pellicole qui girate sono state moltissime.

Primo grande colossal italiano: Cabiria. Attorno a questa giovane donna ruotano personaggi come Annibale e Archimede e personaggi inventati come Maciste, che diventerà una figura ricorrente nel cinema italiano. Cabiria è un film muto del 1914, con un autore di didascalie alquanto importante: trattasi nientemeno che di Gabriele D’Annunzio!

Cabiria. 1914

 

Ma questo non è sufficiente per placare la vostra sete di conoscenza, ora volete sapere di più e soprattutto di film più recenti dove magari camminando per strada durante le riprese siete inavvertitamente riusciti a finirci dentro.

Film come: La meglio gioventù (Marco Tullio Giordana, 2003), Mimì Metallurgico ferito nell’onore (1972, Lina Wertmüller), The Italian Job (Peter Collinson, 1969), Guerra e Pace (King Vidor, 1956), Il Divo (Paolo Sorrentino, 2008). E poi di Woody Allen con Hannah e le Sue Sorelle (1986) e Stanno Tutti bene (Tornatore) con il grande Mastroianni.

The Italian Job. 2003 F. Gary Gray

 

Infine, Santa Maradona (2001): Lungometraggio di Marco Ponti, un gioiellino della cinematografia made in Piemonte, con una colonna sonora sabauda, affidata ai Subsonica e ai Motel Connection.

Santa Maradona. 2001 Marco Ponti

 

Lascio scoprire a voi i luoghi in cui sono stati girati; con queste informazioni in tasca siete pronti per affrontare al meglio l’annata dedicata al cinema; tra le varie rassegne, verranno allestiti, a partire da gennaio, in punti strategici della città, dei supporti iconografici in 20 luoghi significativi -piazze e palazzi- per 20 film, che potrete trovare con l’aiuto di mappe cartacee e digitali o attraverso guide turistiche. Il cinema è un’arte emozionante che si può vivere, e che sia in compagnia o da soli, vivetela.

 

torinocittadelcinema2020.it

 

Ruben Roberto Ganzitti