Tanti eventi rinviati o cancellati causa Covid, vero.

Ma anche tante nuove iniziative che, in linea con le direttive del momento,

ci permetteranno di passare momenti estivi all’insegna dell’arte contemporanea e della cultura. Ecco la nostra top 3!

 

Un giardino di voci e colori – Triennale Milano

15 giugno – 30 settembre

Per tornare a vivere insieme arte e cultura, la Triennale apre il suo giardino a

una lunga serie di incontri, proiezioni, lecture, cabaret ed eventi live. Per tutta l’estate.

–> programma completo QUI

 

Triennale Milano ©Gianluca Di Ioia

 

Triennale Milano © Gianluca Di Ioia

 

 

Festival della Bellezza – Teatro Romano di Verona

28 agosto – 19 settembre

Tantissima attesa per uno degli appuntamenti culturali più

caldi di quest’estate post quarantena. Questa volta il tema della bellezza incontra l’eros,

come fil rouge di una serie di eventi, prime nazionali e incontri con grandi ospiti.

Ecco alcuni nomi: 

ALESSANDRO BARICCO – GLORIA CAMPANER E ORCHESTRA CANOVA, Mogol, EDOARDO BENNATO,, MORGAN – VITTORIO SGARBI, ALESSIO BONI

 

BIGLIETTI DISPONIBILI QUI

 

 

I murales di Orgosolo – Orgosolo, Sardegna

Non un evento, ma un museo di street art a cielo aperto.

Se quest’estate siete in Sardegna, non potete non far visita a Orgosolo, in provincia di

Nuoro, famoso in tutto il mondo per i dipinti che adornano ogni suo scorcio: ogni casa, ogni

muro, ogni piazza, è passata sotto le mani di un artista. L’arte di Orgosolo ci parla di politica,

di storia, di cultura. E, soprattutto, di tradizione Sarda.

Autunno in Barbagia – murale di Orgosolo ©Archivio RAS

 

 

Orgosolo Murales ©Inguaribile viaggiatore

 

 

la cura di Artuu