“I vini liguri sono figli del vento...”, piccole produzioni ma di qualità!

Per Mary Shelley Genova era

“una splendida città che si specchia nelle acque azzurre del Mediterraneo. Le rocce e i promontori, il cielo luminoso e gli allegri suoi vigneti erano il mio mondo…”

son passati 200 anni da quel suo viaggio e i vitigni intorno a Genova quasi non ci sono più ma basta spingersi poco fuori dalla città per trovare piccole aree vitate affascinanti, minuscole aziende affacciate sul mare, terreni strappati alla montagna e tenute su con i classici muretti a secco.

Una enologia eroica per davvero, con produzioni piccole ma i numeri non sono il metro di misura per parlare di questa enologia.

I vini liguri sono figli del vento, di una storia antica che affascina chi ama davvero degustare una buona bottiglia, e i vini di quella zona sanno di poesia e bellezza, oltre che di profumi e una beva eccelsa. L’area di produzione più vicina a Genova è certamente quella della Doc Golfo del Tigullio – Portofino, i vitigni più conosciuti sono il Vermentino, la Bianchetta genovese, il Ciliegiolo, il Dolcetto, lo Scimiscià e Moscato bianco.

Della Doc Val Polcevera è giusto segnalare la produzione di vini con i vitigni Vermentino, Bianchetta genovese, e Albarola.

Bottiglie che hanno una buona diffusione in città, sia nei ristoranti che nelle diverse enoteche che presentano una buona selezione, qui vi segnalo due indirizzi sicuramente utili; Altivini è da tempo un luogo dove la ricerca dei vini eroici, o d’alta quota è al centro dell’interesse del proprietario. Si trova in centro città, in via G. Interiano 11 ed è aperta fino alle 20.30.

L’Enoteca di Andrea Bruzzone è allo stesso tempo luogo di vendita di tantissima roba buona, ma è anche il luogo dove vende il vino che il titolare si produce direttamente sulle colline di Genova. La sede sta in via Bolzaneto 94-96, da non perdere il Coronata, considerato il vino quotidiano della città, ma anche un buon bianchetta, il vermentino ed un rosso a base ciliegiolo, dolcetto e barbera, con uve coltivate in Valpolcevera.